Recupero di pavimenti esistenti

Così come sui pavimenti di nuova realizzazione da finire in opera, la medesima cura viene riservata al recupero di pavimenti esistenti.

Ad ogni parquet viene riservato un trattamento mirato, in funzione del grado di deterioramento dello stesso, con l’unico obbiettivo di renderlo nuovamente fruibile nel miglior modo possibile per il maggior tempo possibile.

Si va quindi dalla semplice rilevigatura con asportazione e rifacimento dello strato protettivo superficiale al vero e proprio restauro, che può comprendere lo smontaggio del pavimento, l’eventuale rilavorazione parziale o totale degli elementi che lo compongono e il rimontaggio con la relativa finitura.

Mediamente vengono effettuati in successione 6 – 7 passaggi di diversi abrasivi prima che il parquet sia idoneo a ricevere la finitura in ogni suo punto.

La scelta di utilizzare, dal 1995, esclusivamente finiture all’acqua, ci ha permesso di seguire l’evoluzione sul mercato dei prodotti disponibili e di scegliere via via sempre i più performanti.

Nella stragrande maggioranza dei casi eseguiamo un ciclo di verniciatura all’acqua in 3 o 4 mani in funzione della destinazione d’uso dei locali, mono o bicomponente poliuretanica con un’opacità che può arrivare sino ai 5 gloss ad effetto naturale poro aperto.

Le altre alternative di finitura sono l’olio e la cera, più impegnativi però nell’utilizzo e nella manutenzione.

12038 - Savigliano (CN)
Tel. +39 338.67.81.213
P.IVA 03472070048